Assassini

28 Maggio 2016 Written by 
in Idee
Rate this item
(0 votes)

Assassini che si fanno passare per benefattori

 Poniamoci la domanda del perché i migranti che tentano di attraversare il mare sono in continuo aumento, le tensioni e le guerre sono diminuite e i migranti aumentano! Significa che le due cose non sono direttamente correlate.

Invece da quando si è iniziato ad andare a prelevare i migranti  e portarli a destinazione il flusso è aumentato in modo esponenziale. Ovviamente appena si è sparsa la voce che basta lanciare un SOS, anche a poche miglia dalla costa di partenza, per essere prelevati e portati in Europa un sacco di persone hanno deciso di rischiare.

Pertanto, senza ombra di dubbio, questa sciagurata politica migratoria, è la causa di tutte questi morti in mare! È ovvio che bisogna soccorrerli e altrettanto ovvio che bisogna salvarli, ma, per evitare che si ripetano continue stragi, bisogna riportarli dove sono partiti! Così, non appena si spargerà la voce, nessuno tenterà la traversata sapendo che poi verrà riportato indietro! L’eventuale identificazione si deve svolgere in territorio africano.

Lo avevo già scritto più di un anno fa e, ovviamente, come ampiamente previsto la situazione continua a peggiorare, questi sono atti di criminalità politica.

Continuare ad andare a prelevarli e portarli a destinazione comporta che sempre di più tenteranno la traversata e sempre di più moriranno in mare. Il fenomeno è aumentato e continuerà ad aumentare, così come i disastri e le morti. A noi ci raccontano che li vanno a salvare, quando invece mettono in atto una politica assassina, una specie di istigazione a rischiare la vita per cercare un Eldorado che non c’è.

Ma andiamo a vedere le prospettive che hanno questi migranti: come faranno a trovare lavoro con gli alti tassi di disoccupazione che ci sono in Europa? La crisi economica è ben lontana dalla soluzione, le aziende continuano a delocalizzare all’estero e i pensionamenti sono stati allungati, pertanto i posti di lavoro sono in continua diminuzione.

Non solo, i servizi sociali sono già al collasso e, a causa dell’enorme debito degli stati, le spese e pertanto i servizi, dovranno essere ridotti! Il risultato? Non ce ne sarà più per nessuno. È semplicemente assurdo emigrare da un continente come l’Africa ricchissimo di risorse naturali e scarsamente popolato, per venire in Europa, un continente praticamente privo di risorse naturali e super affollato!!

Chi va a prelevare tutti questi migranti deve porsi il problema della collocazione e delle prospettive che avranno tutte queste risorse, cosa faranno visti i presupposti?

Cosa c’è dietro questa operazione? Si vuole creare un surplus di manodopera per abbassare ancora le retribuzioni e i diritti dei lavoratori?

Questa folle politica assassina che preleva migranti in mare a sud per deportarli e mandarli a nord sta distruggendo l’unità Europea e il trattato di Schengen, non so se ce ne stiamo rendendo conto.

La soluzione a questo problema è relativamente semplice, ma nessuno è disposto a metterla in pratica. L’occidente ha destabilizzato e sfruttato l’Africa per i propri tornaconti senza pensare alle conseguenze e stiamo ancora continuando su questa strada!

Stabilizzare le aree e permettere livelli di benessere dignitosi in quei luoghi è la prima cosa, offrire una prospettiva nei loro territori e non continuare a depredare le loro risorse, creare i campi di sfollati in luoghi sicuri il più vicino possibile alle loro case, per poi farli rientrare e aiutarli a ricostruire non appena finito il conflitto.

Un politico serio dovrebbe porsi tutte queste domande e trovare una soluzione, invece continuare a istigare e promuovere traversate suicide, significa essere colpevoli per tutte questi morti, in poche parole significa essere criminali politici, questa è la chiara dimostrazione che si può essere criminali anche senza compiere nessun reato per il codice penale.

Francesco Falezza

584 Last modified on Sabato, 28 Maggio 2016 13:51
More in this category:
Login to post comments